il mio Forum

Endoscopia ginecologica avanzata e chirurgia robotica

Home Forum dr Ciro Perone – Forum Fibromi uterini recidiva fibroma

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 992 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Florinda 7 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #540

    Florinda
    Membro

    Dott. Perone, una volta effettuata una miomectomia per via laparoscopica, c’é il rischio di recidiva del fibroma?
    Grazie.

    #599

    MariaLan
    Membro

    Per esperienza personale se l utero é fibromatoso tenderenno a riformarsi. É importante controllarsi periodicamente. All’occorrenza il medico saprà il fa farsi.

    #604

    lara falanga
    Membro

    Ciao mi associo a quello che ha detto Maria io a marzo scorso ho avuto un intervento per un grosso mioma….riuscito perfettamente ma purtroppo due mesi fa sono andata a controllo e se ne riformato uno piccolo da tenere chiaramente sotto controllo!!!!io sono del parere che se l’utero ha una predisposizione fibromatosa si formeranno sempre!!!!!incrociamo le dita ciao 🙂 :pinch:

    #606

    MariaLan
    Membro

    😉

    #608

    Angela
    Membro

    E’ possibile che un utero fibromatoso non presenti lesioni (miomi, fibromi) tali da essere evidenziate durante i controlli di routine? Grazie

    #616

    Florinda
    Membro

    Lara benvenuta nel forum!

    Speravo che i miomi, dopo un intervento per via laparoscopica, lasciassero un po’ di respiro. Giustamente, in presenza di un utero fibromatoso, possono riformarsi in altre parti.
    Ci sottoporremo a controlli periodici!

    #618

    Ciro
    Membro

    Una teoria attribuisce un ruolo importante alla predisposizione genetica. . Abbiamo evidenziato che tende ad esserci una certa famiIiarità per la patologia. Molto spesso una donna che è affetta da fibromatosi uterina ha anche una madre o una sorella con lo stesso problema.
    Infatti circa il 50% dei miomi presenta delle anomalie citogenetiche; si tratta di tumori monoclonali che derivano da una mutazione somatica in un miocita progenitore. Le più frequenti anomalie cromosomiche sono le traslocazioni tra i bracci lunghi dei cromosomi 12 e 14 (nel 20% dei casi) e le delezioni sul braccio lungo del cromosoma 7 (15% dei casi). Poiché ciascun fibroma deriva da una unica e indipendente mutazione in una cellula progenitrice, il rischio di recidiva dopo miomectomia per fibroma solitario è basso, mentre è elevato in caso di fibromi multipli, probabilmente per una predisposizione genetica.
    fibromi possono essere presenti nell’utero ma risultare completamente asintomatici.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.