il mio Forum

Endoscopia ginecologica avanzata e chirurgia robotica

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 264 partecipanti, ed è stato aggiornato da  MariaLangellotti 7 anni fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #505

    Quando le ghiandole di bartolini risultano ingrossate bisogna asportale o possono essere utilizzate delle creme?
    Ho sentito anche parlare di laser….

    #668

    Angela
    Membro

    Ciao Maria su questa domanda avevamo.gia’espresso
    una risposta in cui definivamo che per le suddette ghiandole
    la terapia opportuna se curare con antibiotico in caso di
    eventuale ascesso o asportazione chirurgica veniva delegata
    alla valutazione del caso da parte del chirurgo. Basta che scorri
    le diverse categorie del forum e ci sono tantissime domande
    con risposte tra cui anche questa ( in presentazione. Ciao
    alla prossima. 🙂

    #670

    A me sono state asportate entrambi!!! Anche se per la prima fu fatta prima una incisione…ma fu recidiva!!!!!!

    Scorrendo il forum non ho comunque letto se effettivamente possono essere utilizzate creme e/o il laser, quest’ultimo è sconsigliato per delle patologie, per cui volevo approfondire tramite il Dottor Perone l’Argomento.

    #671

    Angela
    Membro

    Dato che gli annessi ghiandolari di Bartolini
    sono delle ghiandole secernono del liquido
    attraverso i dotti ghiandolari che puo’ essere
    terreno fertile da parte di agenti patogeni i quali
    possono favorire eventuali processi infiammatori
    tali da poter provocare ostruzione dei dotti con
    conseguente ascesso. Quest’ultimo puo’essere dre
    nato e curato con terapia opportuna creme, pomate
    antisettiche oppure a parere del chirurgo si puo’ valu
    tare l’ asportazione chirurgica con strumentazione adatta.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.